Polizza Viaggio per la Turchia

Perché scegliere le nostre polizze per la Turchia

  • Rimborso spese mediche fino a 3.000.000 €

  • Possibilità di coprire anche la rinuncia / interruzione
    del viaggio

  • Assistenza in italiano 24/24h - 7/7 gg

  • Rientro sanitario incluso

  • Copertura per viaggi di durata fino a 100 giorni

  • AXA: il primo brand assicurativo

Ecco tutto quello che devi sapere prima di partire per la Turchia

Per visite turistiche di massimo 90 giorni, in un arco di 180, non sono necessari visti.

Tuttavia, i documenti necessari variano a seconda di come entrerete in Turchia, ossia se via aerea, via terra, e da quali confini.
Per gli ingressi via aerea e marittima sarà sufficiente essere in possesso di una carta d’identità valida per almeno 5 mesi. In caso di viaggi verso isole greche durante il vostro soggiorno, verificate di ottenere sempre il timbro d’ingresso, dal momento che la sua assenza costituisce ingresso illegale e causa di espulsione dal Paese.

Per ulteriori informazioni riguardo gli altri tipi di ingresso, vi invitiamo a consultare la scheda Paese offerta dal Ministero degli Esteri sul sito Viaggiare Sicuri.

La situazione sanitaria

Il livello delle prestazioni medico-sanitarie all’interno del Paese è generalmente soddisfacente, anche se le strutture pubbliche risultano di qualità inferiore a quelle private.
In caso di ricoveri d’emergenza o trattamenti particolari, così come per l’acquisto di medicinali, i costi possono raggiungere cifre considerevoli; per questo è consigliabile stipulare un’assicurazione sanitaria, in grado di coprire le prestazioni sul luogo ed eventuali operazioni di rimpatrio.

In queste situazioni, la Centrale Operativa di AXA Assistance vi offrirà un supporto continuo e dedicato, 7 giorni su 7, 24 ore su 24, fornendovi dettagli sui professionisti più vicini a voi, organizzando il vostro trasporto presso strutture sanitarie di un altro Paese e provvedendo al pagamento diretto delle spese mediche.

Si consiglia, in generale, di adottare comportamenti atti alla prevenzione di punture di insetti come zanzare e zecche, che potrebbero portare al manifestarsi di alcune patologie endemiche. Inoltre, è consigliabile evitare il consumo di acqua del rubinetto per evitare infezioni gastrointestinali. In ogni caso, per ulteriori dettagli sulle pratiche igienico-sanitarie da seguire si consiglia di consultare il proprio medico curante.

Scegliere l'Assicurazione Viaggio giusta

Prima di partire, verificate che tutte le garanzie di vostro interesse siano incluse nella polizza che deciderete di sottoscrivere.
Per esempio: sareste rimborsati in caso di ritardo nella consegna del bagaglio o furto dello stesso? E in caso di ritardo del volo? Potreste decidere di annullare il viaggio, nella sfortunata ipotesi in cui un vostro familiare sia stato colpito da una malattia improvvisa, e recuperare il costo del viaggio?
Controllate, in ogni caso, le franchigie applicabili sulle spese mediche, i massimali e gli interventi coperti dalle diverse opzioni disponibili.

Per informazioni più precise e dettagliate riguardo le coperture offerte dai nostri servizi, vi invitiamo a consultare il fascicolo informativo o le altre sezioni di questo sito.

Alla scoperta della Turchia

La Turchia è storicamente considerata un ponte tra la cultura europea e quella mediorientale.
Il Paese è stato culla di civiltà millenarie e ancora oggi rappresenta un affascinante collegamento tra Occidente e Oriente, sia da un punto di vista culturale che geografico, data la sua posizione a cavallo tra Europa e Caucaso. La stessa Istanbul si trova a cavallo tra le due regioni, collegate da un lungo ponte.

La Storia della Turchia affonda le sue radici migliaia di anni fa: basti pensare alla mitologica Troia, così come alle città di Alicarnasso ed Efeso, dove si trovano i resti di due delle meraviglie del mondo antico, o Dydyma, sede di uno dei più importanti oracoli in epoca greca.
Istanbul, nota inizialmente come Bisanzio e poi Costantinopoli, fu capitale dell’Impero Romano d’Oriente prima e di quello Ottomano poi. Questi sono solo alcuni dei motivi che vi potrebbero spingere a visitare la Turchia, dotata di un patrimonio culturale e storico incredibile. Ad Istanbul potrete visitare il Grande Bazar o la Moschea Blu ed immergervi appieno nella cultura del luogo, visitando le strade strette della parte storica della città. Allo stesso tempo, la città non offre solamente la possibilità di visitare luoghi di culto o monumenti storici, ma anche svariate opportunità di svago e divertimento per i più giovani nei quartieri più moderni, come il distretto di Beyoglu, situato sulla sponda europea di Istanbul.
Se siete amanti della natura, invece, potrete trascorrere del tempo lungo le coste del Mediterraneo o tra le rocce della Valle dei Camini e delle Fate in Cappadocia, patrimonio dell’Umanità UNESCO famoso per delle formazioni geologiche uniche al mondo.

Viaggiare Sicuri in Turchia

Come tutti i Paesi particolarmente turistici, la Turchia e le sue grandi città, Istanbul in particolare, sono a rischio di piccoli furti e borseggi, soprattutto nel periodo delle vacanze.
In caso doveste rivolgervi alle autorità, si segnalano i numeri 174 e 155.

Il Paese, a seguito dei numerosi attacchi terroristici e delle generali tensioni dovute alla turbolenta situazione politica, è in una situazione di generale allerta, soprattutto nella capitale Ankara e ad Istanbul, così come nelle zone più turistiche (in Cappadocia, sulla costa, ecc.). Per questo, bisogna mantenere un livello di attenzione particolarmente alto, soprattutto nelle zone più trafficate delle città.

Dato il clima di instabilità politica, si consiglia di evitare gli assembramenti di gente e le manifestazioni nelle grandi città, così come rispettare le indicazioni fornite dale autorità in materia di ordine pubblico.

Alcune zone del Paese, soprattutto in prossimità con la Siria (province di Kilis, Sanliurfa, Gaziantep, etc.), al confine sud-orientale, sono da evitare per via di scontri tra forze dell'ordine turche e combattenti curdi. Lo stesso confine con la Siria è attualmente chiuso; coloro i quali si trovassero in prossimità di tale zona sarebbero soggetti a scrupolose verifiche dei permessi necessari da parte della polizia, con rischio di fermo o espulsione in caso di assenza degli stessi.

Per ulteriori dettagli su particolari zone da evitare o comportamenti da tenere, vi consigliamo di visitare la scheda Paese presente sul sito del Ministero degli Esteri.


In dettaglio:
Centro Operativo

Cosa offriamo

  • 24/7 Assistenza nella tua lingua madre.
  • 24/7 Assistenza Medica e Sanitaria.
  • 24/7 Supporto telefonico.

Relax

Cosa copriamo

  • Rimborso Spese Mediche
  • Trasporto e rimpatrio sanitario
  • Protezione carta di credito
  • Perdita o furto del bagaglio
  • Responsabilità Civile
  • Annullamento del viaggio

Altri consigli:

Prima della partenza - Assicuratevi di avere stipulato una polizza di assicurazione viaggio adatta alle vostre esigenze e al tipo di viaggio che intendete intraprendere. Per qualsiasi dubbio o consiglio non esitate a contattarci.

Durante il viaggio - Portate con voi la polizza di assicurazione riportante il numero di telefono da contattare in caso di emergenza. In questo modo, in caso di bisogno, saremo in grado di aiutarvi al meglio.

Dopo il viaggio - In caso di sinistro ricordatevi di conservare sempre tutti gli scontrini e tutta la documentazione medica. Per qualsiasi dubbio o informazione non esitate a contattare il nostro numero di emergenza attivo 24/7.

AXA Assistance Assicurazione Viaggio

Copertura sanitaria completa per il tuo viaggio in Thailandia | A partire da soli: 3,30€!