Assicurazione per viaggi sicuri in Brasile

Perché i viaggiatori scelgono le nostre polizze per il Brasile

  • Rimborso spese mediche fino a 3.000.000 €

  • Possibilità di coprire anche la rinuncia / interruzione
    del viaggio

  • Assistenza in italiano 24/24h - 7/7 gg

  • Rientro sanitario incluso

  • Copertura per viaggi di durata fino a 100 giorni

  • AXA: il primo brand assicurativo

Tutto quello che serve sapere prima di andare in Brasile

Il Brasile è il paese dello storico carnevale, della grande passione per il calcio, della Foresta Amazzonica, ed un'infinita varietà di di attrazioni e bellezze naturali. Le Olimpiadi del 2016 sono state un grande volano di pubblicità che ha ulteriormente promosso il turismo. Prima di visitare il Brasile, tuttavia, è bene sapere alcune informazioni fondamentali, che permetteranno di viaggiare in totale serenità.

Sicurezza e trasporti pubblici in Brasile

Il Brasile è un paese belissimo e vibrante, ma ha un alto tasso di criminalità, in particolare nelle grandi città come Rio de Janeiro e San Paolo, oppure durante i grandi eventi come il carnevale. I furti sono frequenti e spesso sono effettuati con violenza: per questo è consigliato lasciare gioielli, orologi e vestiti di valore a casa o in albergo, ed evitare di trasportare denaro contante in grandi quantità. Allo stesso modo, possono verificarsi episodi di sequestro a fini di estorsione.

Le manifestazioni e le proteste sono, negli ultimi anni, diventate frequenti e possono talvolta sfociare in episodi violenti: sempre meglio evitarle.

Il tasso di criminalità è particolarmente elevato nelle baraccopoli, note come "favelas". I mezzi pubblici sono generalmenti buoni, molti brasiliani utilizzano gli autobus, e grandi miglioramenti sono stati fatti sul sistema metropolitano di Rio de Janeiro in occasione dei Giochi Olimpici 2016. Tuttavia, i servizi possono essere interrotti per brevi periodi a causa di scioperi o proteste ed è preferibile, se possibile, spostarsi in taxi, più sicuri dei mezzi pubblici.
Con attenzione, evitando le situazioni a rischio e le aree più povere delle città, non si dovrebbero avere problemi.

Qualora invece siate in una situazione di difficoltà, per chiamare la polizia brasiliana, conosciuta localmente come "polizia militare", il numero è il 190, mentre per l'ambulanza è necessario comporre il 192.

Per coloro che vorranno visitare le zone interne del Paese e in particolare la regione amazzonica, si consiglia di affidarsi a guide esperte e viaggi organizzati, evitando di visitare da soli zone distanti dai centri abitati.

Per ulteriori informazioni, come l’eventuale tipologia di permessi da ottenere per entrare nel paese o cambiamenti dal punto di vista regolamentare, visitate il sito del Ministero degli Esteri.

La Sanità in Brasile

Il clima del Brasile rende necessarie precauzioni contro le malattie tipiche dei tropici, ed in particolare quelle associate alle zanzare. Oltre alle vaccinazioni di base, per le quali è sempre necessario verificare che i vaccini siano validi, sono necessarie anche quelle contro il tetano, la difterite e la poliomielite, l'epatite A e la febbre gialla, caldamente consigliata dalle autorita' locali. Si raccomandano inoltre le vaccinazioni contro l'epatite B, la rabbia e il tifo.
Infine sono consigliate le compresse "preventive" contro la malaria, essenziali se si viaggia nella regione amazzonica.
E' bene tenere presente, inoltre, che l'AIDS è molto diffuso, motivo per cui occorre adottare le precauzioni del caso.
In generale, vi consigliamo di contattare il vostro medico curante per ottenere informazioni piu' dettagliate e aggiornate.

Il Brasile è stato inoltre colpito dalla recente epidemia del virus Zika. La malattia trasmessa dalle zanzare, che include la febbre fra i suoi sintomi, ha anche causato malformazioni nei bambini concepiti da donne contagiate. Per questo motivo è sconsigliato il viaggio in Brasile alle donne incinte e a chi ha in programma di avere bambini. I vaccini non sono ancora disponibili.
Gli insetti possono causare disturbi di stomaco e diarrea.

I viaggiatori possono prendere precauzioni di base contro le punture, utilizzando spray repellenti e coprendo il più possibile il corpo quando si dorme. Si dovrebbe inoltre evitare di bere l'acqua del rubinetto, anche se in molte aree è sicura. Si consiglia di stipulare un'assicurazione sanitaria completa prima del viaggio: gli ospedali locali forniranno un trattamento di emergenza, ma possono essere sovraffollati e le cliniche private non accettano pazienti senza un certificato di assicurazione.

Si consiglia, inoltre, di adottare comportamenti igienico-sanitari di base per evitare infezioni e malattie dissenteriche, cercando di evitare il consumo di cibi crudi e bere solamente liquidi imbottigliati.

In Brasile si possono trovare tutte le medicine?

Non avrete difficoltà a trovare la maggior parte dei medicinali nelle principali città del Brasile, può essere invece difficile nelle parti più remote del Paese. La recente recessione economica ha inoltre generato carenze nelle forniture mediche, pertanto se è necessario un farmaco specifico, è consigliabile portarlo da casa. Lo stesso consiglio è valido per chi necessita di una prescrizione: meglio portare i medicinali da casa e, se per qualsiasi ragione ne si dovesse avere bisogno in Brasile, può essere utile portare con sé anche la prescrizione del proprio medico. È sempre una buona idea viaggiare con un kit di primo soccorso essenziale, contentente farmaci a base di paracetamolo, medicine per i malesseri da viaggio, crema solari e doposole, farmaci per il mal di stomaco e creme per le punture di insetti. Per chi viaggia verso la foresta pluviale, il kit dovrebbe contenere dotazioni extra, come le bende.

Le principali differenze culturali in Brasile

Il Brasile è un paese di contrasti, sia nel suo paesaggio naturale che nella sua gente. La foresta pluviale, le iconiche spiagge e la vita metropolitana sono tutte caratteristiche distintive di questa vasta nazione. I brasiliani parlano portoghese e, sapere almeno qualche frase, non è una cattiva idea. Coesistono aree di povertà non troppo distanti da zone di grande lusso, e regna un'atmosfera di festa praticamente senza pari nel mondo. Le due grandi passioni dei brasiliani sono il calcio e il carnevale: per questo si consiglia di pianificare il viaggio in coincidenza con i festeggiamenti del carnevale, quindi in febbraio o marzo, o una partita di calcio. Chi visita il Brasile dovrebbe anche provare la caipirinha, una sorta di bevanda nazionale, da gustare preferibilmente sulla famosa spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro.

Noleggiare un'auto

I viaggiatori devono verificare di avere patente, assicurazione e un permesso di guida internazionale (IDP), per essere sicuri di poter effettivamente noleggiare un'auto.

  • La frequenza degli incidenti stradali in Brasile è relativamente alta, quindi è meglio di guidare con prudenza.


In dettaglio:
Centro Operativo

Cosa offriamo

  • 24/7 Assistenza nella tua lingua madre.
  • 24/7 Assistenza Medica e Sanitaria.
  • 24/7 Supporto telefonico.

Relax

Cosa copriamo

  • Rimborso Spese Mediche
  • Trasporto e rimpatrio sanitario
  • Protezione carta di credito
  • Perdita o furto del bagaglio
  • Responsabilità Civile
  • Annullamento del viaggio

Altri consigli:

Prima della partenza - Assicuratevi di avere stipulato una polizza di assicurazione viaggio adatta alle vostre esigenze e al tipo di viaggio che intendete intraprendere. Per qualsiasi dubbio o consiglio non esitate a contattarci.

Durante il viaggio - Portate con voi la polizza di assicurazione riportante il numero di telefono da contattare in caso di emergenza. In questo modo, in caso di bisogno, saremo in grado di aiutarvi al meglio.

Dopo il viaggio - In caso di sinistro ricordatevi di conservare sempre tutti gli scontrini e tutta la documentazione medica. Per qualsiasi dubbio o informazione non esitate a contattare il nostro numero di emergenza attivo 24/7.

AXA Assistance Assicurazione Viaggio

Copertura sanitaria completa per il tuo viaggio nel Brasile | A partire da soli: 3,30€!