Cosa vedere nei dintorni di Parigi: 10 suggestioni di viaggio

Data: 24/01/2024
Testo di: Marina Marcout
Traduzione di: Matilde Napoli

Le autorità raccomandano di sottoscrivere un’assicurazione viaggio prima di partire

 

Ville Lumière, città dell’amore e del romanticismo, principale destinazione turistica mondiale… Parigi è conosciuta in tutto il mondo! Ma cosa vedere nei dintorni di Parigi? Che ne diresti di allontanarti (un po'!) dalla capitale francese e dalla frenesia cittadina per scoprire altri luoghi, meno conosciuti e che non mancano di siti naturali e indirizzi culturali da visitare? Certo, durante un viaggio a Parigi saranno in molti a volere (e dovere?) accompagnare i propri bambini a Disneyland Paris o fare una gita a Giverny per passeggiare negli splendidi giardini fioriti e nei corridoi della casa di Claude Monet, ma abbiamo selezionato anche delle gite più fuori rotta, per chi volesse scappare dalla folla! Segui la nostra guida di 10 luoghi da scoprire a 100 km da Parigi e fai il pieno di idee di viaggio! In auto, in treno, in bicicletta o metropolitana, concediti un secondo viaggio nel viaggio, esplorando altre destinazioni a meno di un'ora dalla Torre Eiffel!

  1. La piccola Venezia nella Île-de-France
  2. Nelle Yvelines si respira già l’aria della Normandia
  3. Nel cuore della valle di Chevreuse
  4. “Paradiso terrestre” nella Val d’Oise
  5. Passeggiata artistica a Barbizon
  6. Sosta nel Vexin francese
  7. Nel paese dello zucchero d'orzo della Seine-e-Marne
  8. Guarda la vita in rosa nei Hauts-de-France
  9. Capsula del tempo a Provins
  10. Inventa la tua favola nella Champagne

 

Non partire senza di noi, metti la nostra assicurazione viaggio Francia in valigia!

 

Fai un preventivo e acquista in due minuti!

Assicurazione Viaggio AXA: scegli e acquista online la migliore polizza, economica e completa, per viaggiare nel mondo.

FAI UN PREVENTIVO

Una piccolissima Venezia nel l'Île-de-France

11 chilometri da Parigi

Certo non ha il fascino della Serenissima (e come potrebbe?) ma lo sapevi che da Parigi basta un biglietto della metropolitana per passeggiare lungo dei canali? A meno di dieci fermate di metro da Porte Dorée (linea 8 della metropolitana parigina), fermati a Créteil per concederti una passeggiata urbano-bucolica. Scopri l'originalità architettonica della prefettura della Val-de-Marne, a cominciare dai famosi edifici Choux, progettati negli anni '70 da Gérard Granval, o dalla sorprendente Notre-Dame-de-Créteil, la prima cattedrale del XXI secolo. Ma soprattutto dirigiti verso quella che si ha chiamare la “Piccola Venezia del 94”. Un'oasi di pace composta da quattro piccole isole fluviali (Brise-Pain, Guyère, Sainte-Catherine, Ravageurs) delimitate dal fiume Marna e un habitat di martin pescatori, oche facciabianca e cigni. Lontano dal clamore urbano, questo sorprendente piccolo paradiso sull’acqua si lascia scoprire, all'ombra di alberi secolari e salici piangenti, a piedi, in bicicletta, in barca o in kayak.

Informazioni: Ufficio del turismo della Val-de-Marne

Nelle Yvelines si respira già l’aria della Normandia: cosa vedere nei dintorni di Parigi

33 chilometri da Parigi

Se non vuoi andare a mare, salpa per Conflans-Sainte-Honorine! La località farebbe sicuramente parte di una classifica sulle 10 bellissime città francesi a un’ora da Parigi. Capitale della navigazione interna da 160 anni, questa cittadina situata alla confluenza della Senna e dell'Oise, potrebbe essere la sorella minore di Honfleur nella regione dell'Ile-de-France, in Normandia.
In questa affascinante cittadina perfettamente collegata dal treno (soprattutto dalla stazione di Saint-Lazare) si vive sul filo dell’acqua, con tranquillità, in stile portuale. Si cammina o pedala lungo le banchine dove sono ormeggiate numerose barche, tra cui un centinaio di chiatte. Non esitare a salire a bordo della sorprendente Je Sers, una barca-cappella secolare, iscritta come monumento storico, dove ogni giorno vengono celebrate le messe. Infine, sali in quota (o quasi) visitando la Tour Montjoie, le vestigia di un castello medievale. E se ti manca la Torre Eiffel, aguzza gli occhi: nei giorni di cielo sereno la si può vedere! Ricordati che Parigi è a meno di 30 chilometri di distanza!

Per saperne di più: sito web di Conflans Sainte-Honorine

Nel cuore della valle di Chevreuse

33 chilometri da Parigi

Fa sicuramente parte dei nostri 10 luoghi da scoprire a 100 chilometri da Parigi: primo parco naturale regionale (PNR) creato nell'Île-de-France, l'Haute Vallée de Chevreuse garantisce una boccata d'aria fresca e un'immersione nel verde a pochissima distanza dalla capitale francese! I suoi 633 km² di zone boschive e agricole ospitano almeno cinquanta comuni ripartiti in due province (le Yvelines e l’Essonne). Tra cui la cittadina di Chevreuse, da cui prende il nome il parco, che merita una visita. Raggiungibile in 30 minuti con la metropolitana-RER, questa località costruita sulle rive del fiume Yvette, offre numerose passeggiate bucoliche sul filo dell'acqua tra piccoli ponti, canali e antichi lavatoi. Dopo una (breve!) salita di 400 metri, raggiungerai il castello medievale della Madeleine che domina orgoglioso la valle e offre una vista spettacolare sul paesaggio... Un panorama suggestivo in tutte le stagioni.

Per saperne di più: sito web del Parco Nazionale Regionale dell'Alta Valle di Chevreuse

“Paradiso terrestre” nella Val-d’Oise

38 chilometri da Parigi

“Paradiso verde”, “Città parco”... Non mancano i soprannomi per descrivere L'Isle-Adam, cittadina che è stata il luogo di vacanza preferito della nobiltà francese e che fa sicuramente parte della nostra selezione delle 10 bellissime città francesi a un’ora da Parigi. Ma fu senza dubbio Honoré de Balzac a riassumere meglio l’essenza di questa città dove fu invitato a soggiornare nel 1817: "Sai che L'Isle-Adam è il mio paradiso terrestre", scrive lo scrittore francese a sua sorella Laure Surville. Più di due secoli dopo, questa destinazione, che si trova a una trentina di chilometri da Parigi, non ha perso nulla della sua verde tranquillità. Quando il tempo è bello, potrai rilassarti sulla sabbia della sua spiaggia fluviale, la più grande di Francia, e approfittare delle strutture dedicate alle attività acquatiche. A piedi, in barca o in bicicletta, esplora le rive del fiume Oise per fotografare le tante statue romantiche che puntellano il percorso e che ci ricordano che L'Isle-Adam è stata fonte di ispirazione per numerosi artisti del Romanticismo, tra cui i pittori Fragonard e Dupré. Gli appassionati della bicicletta, saranno felicissimi di sapere che la cittadina è anche una delle tappe della mitica Avenue Verte Londra-Parigi, questa pista ciclabile di 470 chilometri che collega le due capitali europee!

Informazioni: sito web della città

Passeggiata artistica a Barbizon

A meno di 60 chilometri da Parigi

Ecco una tappa all’insegna della storia dell’arte e della pittura! Poco distante dalla città di Fontainebleau, la cui foresta costituisce uno dei principali polmoni verdi della regione e una delle foreste preferite dagli abitanti dell'Ile-de-France, si trova un piccolo villaggio reso famoso nel mondo da un dipinto. Fu proprio a Barbizon che Jean-François Millet installò il suo cavalletto nel XIX secolo per creare L'Angélus. Ma non è stato certo l'unico pittore a trovare ispirazione in questa frazione della provincia della Seine-et-Marne, immersa nel verde. Corot, Delacroix e perfino Manet immortalarono la cittadina sulla loro tela. Ancora oggi il “Villaggio dei Pittori”, come viene soprannominato, continua ad ospitare residenze, atelier e gallerie di artisti. Un invito ad ammirare nuove opere o riproduzioni di dipinti di maestri pre-impressionisti presentate all’interno delle mura di questo affascinante villaggio. Inoltre, la destinazione è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici (treno poi autobus)!

Scopri di più: sito web di Barbizon

Sosta nel Vexin francese

70 chilometri da Parigi

Se Giverny, casa di Monet e delle sue famose ninfee, attira tutti gli sguardi (e i numerosi autobus turistici!), anche la sua vicina, situata a meno di 10 chilometri di distanza, merita tutto il nostro rispetto. Classificato tra i "Borghi più belli di Francia", La Roche-Guyon può vantare un ricco patrimonio naturale, storico e culturale. Costruita ai confini dell'Île-de-France e della Normandia, questa cittadina della Val-d'Oise sembra essere stata creata dal nulla per sedurre i pittori Braque, Cézanne, Renoir e Pissarro che hanno saputo immortalare ciascuna delle sue qualità. Ammira anche tu la sua torre medievale scavata nella roccia, che domina gli immensi campi dorati del Vexin, con la Senna che serpenteggia ai suoi piedi, e lasciati sorprendere dalle sue tipiche residenze a graticcio e persino dalle sue case troglodite. Adesso tocca a te dipingere!

Più informazioni pratiche: il sito dell’ente del turismo (in francese)

Nel paese dello zucchero d'orzo della Seine-e-Marne

A meno di 80 km da Parigi

Come il suo dolcetto che vi fu inventato più di 300 anni fa dalle monache benedettine, Moret-Loing-et-Orvanne si gusta prendendosi il proprio tempo. Questa cittadina, facilmente raggiungibile con i treni regionali Transilien (45 minuti di viaggio da Parigi), è una pausa di tranquillità a cui aspira ogni parigino stressato. Nelle sue strade medievali, lasciamo che la grande Storia ci racconti le sue storie: chiesa gotica, vestigia di un castello reale, luogo di sepoltura del pittore impressionista britannico Alfred Sisley che vi trovò ispirazione per molti dei suoi dipinti... Sospendiamo ancora un po’ il tempo, navigando sul fiume Loing e dei suoi affluenti che si snodano attraverso una campagna color smeraldo. I più sportivi potranno scendere il fiume in canoa, in kayak o percorrere le sue rive in mountain bike o in bicicletta. Cosa potrebbe esserci di più logico quando sai che la città ospita il museo della bicicletta?

Trovate tutte le informazioni pratiche sul sito dell'ufficio turistico (in francese)

  • 10 luoghi da visitare vicino Parigi

La vie en rose tra i fiori degli Hauts-de-France

Meno di 85 chilometri da Parigi

A 84 chilometri esatti in linea d'aria da Parigi, Gerberoy incarna il tipico villaggio francese, o almeno come ce lo immaginiamo! Questa cittadina dell'Oise, classificata tra i borghi più belli di Francia, conta solo 100 abitanti ma diverse migliaia di altri inquilini vegetali... le sue rose. Questo fiore, emblema del luogo, è onnipresente: nei giardini medievali, nei parchi paesaggistici, arrampicandosi sui muri delle sue case a torchis o a graticcio o salutandovi sull'attenti, come le malvarose che fiancheggiano le sue stradine ciottolate. È quindi un vero festival di sfumature e profumi quello a cui ti invita questo borgo dal fascino unico, che ha d’altronde ispirato all'inizio del XIX° secolo, il pittore impressionista Henri Le Sidaner. Tra una passeggiata sui bastioni di Gerberoy e un giro in bicicletta lungo le rive dei fiumi e degli stagni circostanti, dove salici e iris convivono in una perfetta armonia pittorica, avrai l'impressione di passeggiare in ​​un quadro! Sicuramente fra i 10 luoghi da scoprire a 100 chilometri da Parigi!

Nota: ti consigliamo di arrivarci in macchina per risparmiare tempo. All'ingresso del villaggio è previsto un parcheggio gratuito e obbligatorio. Per maggiori informazioni, clicca qui (sito in francese).

Capsula del tempo a Provins

A meno di 90 chilometri da Parigi

Non è solo una delle 10 bellissime città francesi a un'ora da Parigi: Provins ti regala anche un viaggio indietro nel tempo! Iscritta al patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, questa città millenaria situata tra la Senna e il fiume Marna è particolarmente nota per le sue Médiévales, il più grande festival d'Europa che celebra il Medioevo. Ma anche senza festival, la città fortificata e i suoi dintorni si possono scoprire con piacere e curiosità. Ci si avvicina aggirando i suoi bastioni, tra i più imponenti di Francia. Poi, si passeggia per le sue strade lastricate, costruite sufficientemente ampie da ospitare numerose fiere nel corso dei secoli, per ammirare le case a graticcio prima di salire sulla Torre di Cesare. Fai rotta poi su Bray-sur-Seine, a 20 chilometri di distanza, per una breve sosta al fresco sulle sponde della Senna.

Inventa la tua favola in Champagne

90 chilometri da Parigi

Viaggia fino a Château-Thierry e alla sua varietà di attrazioni culturali, naturali e gastronomiche! Situata nella provincia dell’Aisne, questa città medievale è facilmente raggiungibile tramite autostrada e in treno. Gli amanti del turismo memoriale visiteranno i suoi numerosi siti storici, che puntellano la verde valle della Marna e che ricordano che la città fu teatro di tristi battaglie durante la Prima Guerra Mondiale. Sovrastata dal castello di Thierry, un gioiello architettonico, la città è anche orgogliosa di essere il luogo di nascita di Jean de La Fontaine. Ovviamente la casa del celebre autore di favole è diventata museo ed è aperta al pubblico. Tra vigneti e colline, la città si trova sulla Strada Turistica dello Champagne e sarebbe quindi un peccato privarsi di qualche bollicina di questa preziosa bevanda di produzione locale!

*L'abuso di alcol è pericoloso per la salute, consumare con moderazione.

 

Le nostre idee ti hanno dato voglia di partire ma temi che un imprevisto di ultimo minuto non ti permetta di viaggiare? Consulta tutte le validità di garanzia della nostra assicurazione annullamento viaggio e prenota in tutta serenità!

 

 

Questi argomenti potrebbero interessarti

Potrebbe interessarti anche

  • Quando andare a Dubai: tutti i nostri consigli

    Quando andare in vacanza a Dubai, esattamente?

    SCOPRI DI PIÙ