• BLOG

  • Dubai

Il periodo ideale per andare in vacanza a Dubai: tutti i consigli

Dubai, la Manhattan del deserto, è fra le mete più in voga d’inverno. Ma quando andare in vacanza a Dubai, esattamente?

Considerato il clima, di tipo subtropicale arido, il migliore periodo per andare a Dubai sono i nostri mesi invernali: novembre, dicembre, gennaio, febbraio e marzo. Questi mesi sono l’alta stagione per la località perché corrispondono anche al miglior periodo per quel che riguarda il meteo. D’altronde è esattamente per il suo tempo soleggiato e caldo che Dubai è diventata una delle mete principali per delle vacanze invernali, quando gli europei vogliono scappare dalla pioggia e dal freddo!

Il miglior mese (per eccellenza) per un viaggio a Dubai è il mese di gennaio. Ma, per quel che riguarda il budget, un viaggio a Dubai per Capodanno, è considerato di altissima stagione perché coincide con le festività italiane e con la migliore stagione sul posto per quel che riguarda il clima.

Fai un preventivo e acquista in due minuti!

Assicurazione Viaggio AXA: scegli e acquista online la migliore polizza, economica e completa, per viaggiare nel mondo.

FAI UN PREVENTIVO

Coloro che non hanno mai viaggiato verso gli Emirati Arabi devono sapere che fa caldo, molto caldo. E proprio durante questi mesi invernali quindi, le temperature rimangono invece più che gradevoli (e meno afose). Mentre in Italia si ritrova in piena stagione invernale, con temperature rigide, freddo e pioggia, durante questo periodo a Dubai in giornata le temperature oscillano tra I 25° e 30°. Mentre la notte scendono tra I 15° e 18°, permettendo, quindi, di godere di piacevolissime serate. Sono le temperature ideali per andare in vacanza a Dubai, molto più gradevoli che le temperature estreme che si possono registrare durante I mesi estivi.

Di maniera generale, preparare la propria valigia per Dubai rimane semplice. In qualsiasi mese si decida di partire il caldo risponde presente quindi dovrete principalmente preparare degli indumenti leggeri. Senza dimenticare, però, qualche capo a maniche lunghe o anche giacca per quando si frequenta gli ambienti chiusi - hotel, centri commerciali, musei: l’aria condizionata è sempre al massimo e si rischia di avere freddo semplicemente in maglietta! Inoltre, si raccomanda di prevedere anche degli indumenti che coprano le spalle e le gambe per quando si passeggia nel vecchio souk o si desidera visitare una moschea.

Una volta arrivati ai preparativi di viaggio, si raccomanda di mettere in valigia un’assicurazione viaggio mentre si preparano i documenti che servono per viaggiare a Dubai. Per quel che riguarda le norme legate alla pandemia, Dubai fa parte dei paesi in cui non ci sono restrizioni Covid. Le agevolazioni legate al Covid sono state levate completamente dal 1° giugno 2022. Un consiglio, tuttavia, a seconda della vostra data di viaggio, pensate sempre a verificare le condizioni d’entrata sul sito Viaggiare Sicuri della Farnesina, sempre attualizzato. Sempre il sito della Farnesina raccomanda per tutti i viaggi all’estero, considerando il particolare momento, di pensare ad un’assicurazione viaggio Coronavirus.

Quando andare in vacanza a Dubai, la media stagione: mesi di aprile, maggio ed ottobre

I mesi di media stagione - aprile, maggio ed ottobre, non corrispondono in assoluto al miglior periodo per viaggiare a Dubai ma sono un’alternativa da considerare per beneficiare di prezzi meno elevati che durante l’alta e l’altissima stagione. Da un punto di vista di temperature, il mercurio comincia a salire, e si superano facilmente i 30 e 35°, soprattutto durante il mese di maggio e la fine di ottobre. Questi mesi, però rimangono ancora adatti per andare in spiaggia (ma pensate però alla crema solare perché il sole picchia).

  • Organizzare un viaggio a Dubai

Viaggio a Dubai: il mese più economico

Il periodo più economico per andare a Dubai corrisponde senza dubbio alla bassa stagione e cioè i mesi estivi. Preparatevi però a fare fronte ad un caldo estremo, siamo nel deserto dopotutto, con temperature che superano facilmente i 40°gradi, con picchi anche a 47° durante il mese di luglio. A parte il caldo, l’estate a Dubai si caratterizza anche per lo shammal, un vento che provoca delle tempeste di sabbia. E volere visitare e fare delle attività a Dubai durante una tempesta di sabbia non è certo il momento migliore… lo shammal tuttavia non dura a lungo, al massimo qualche giorno! In estate, inoltre, a causa dell’umidità onnipresente, il cielo di Dubai è come velato.

Se siete alla ricerca di un viaggio economico a Dubai bisognerà prenotare con anticipo per cercare di avere le migliori offerte aeree. Ma se temete degli imprevisti di ultimo minuto che vi impediscano di partire una soluzione può essere quella di sottoscrivere un’assicurazione di annullamento viaggio.

Parte degli Emirati Arabi, Dubai ha un clima subtropicale arido. Bisogna quindi tenere conto di queste sue temperature particolari quando si pianifica il proprio viaggio. Per essere sicuri di non avere la vacanza rovinata da piccoli imprevisti (ritardo aereo, perdita bagaglio, ecc) conviene pensare sempre ad un’assicurazione di viaggio Dubai, specialmente pensate per la destinazione.

LE NOSTRE POLIZZE

  • Viaggio singolo - Shermo Totale

    Viaggio singolo - Shermo Totale

    La polizza ideale per chi non vuole avere pensieri - A partire da 5,16 €/assicurato

    SCOPRI DI PIÙ
  • Polizza Viaggio Annuale

    Polizza Viaggio Annuale

    Per chi viaggia spesso durante l’anno - A partire da soli 72€/assicurato

    SCOPRI DI PIÙ