• BLOG

Viaggio in Guatemala: il periodo migliore

Il periodo migliore per un viaggio in Guatemala sono i mesi del nostro inverno: novembre, dicembre, gennaio e febbraio. Si tratta della stagione secca, poco umida, con temperature più clementi considerando il caldo tropicale del Paese e una bella luce nella regione dei vulcani. I mesi restanti, più o meno, sono quelli della stagione delle piogge.

Tuttavia, bisogna sapere che la differenza fra le due stagioni è meno marcata che in Messico. Nella regione del Petén, per esempio, può piovere anche durante la stagione secca, spesso nel pomeriggio. In questa regione, dove si trova il sito archeologico di Tikal, bisognerà organizzare le proprie escursioni la mattina, possibilmente presto, e prevedere in valigia degli indumenti contro la pioggia.
Il mese migliore per viaggiare in Guatemala è in realtà tutto il nostro periodo invernale, cioè i nostri mesi invernali. Tuttavia, se non potete assentarvi durante questa stagione, anche gli altri mesi rimangono un buon periodo.

Piccola curiosità: durante il vostro viaggio in Guatemala, potrete sentire parlare dell’invierno. Questo periodo indica i nostri mesi tra giugno ed ottobre e corrisponde alla stagione delle piogge. Benché il Guatemala sia situato nel nostro stesso emisfero, non si devono quindi invertire le stagioni, si tratta di un modo di dire ereditato dal tempo della colonizzazione spagnola. Gli spagnoli trovarono che la stagione secca ricordava la loro estate castigliana e avevano quindi denominato le stagioni al contrario!
 

Fai un preventivo e acquista in due minuti!

Assicurazione Viaggio AXA: scegli e acquista online la migliore polizza, economica e completa, per viaggiare nel mondo.

FAI UN PREVENTIVO

Consigli per un viaggio in Guatemala

Parte del Centroamerica, il Guatemala è un paese relativamente poco turistico, soprattutto se paragonato al vicino Messico. Un viaggio in Guatemala vi farà scoprire dei paesaggi incontaminati, delle foreste tropicali e villaggi rurali degli altipiani ma anche bellissime spiagge nelle coste atlantiche e pacifiche. Da non perdere durante un viaggio in Guatemala è il sito archeologico di Tikal, immerso in una densa foresta tropicale come anche un’escursione al lago Atitlan, circondato dai suoi vulcani. L’Atitlan è considerato da alcune guide di viaggio come uno dei laghi più belli al mondo! Siete convinti della destinazione ma non sapete ancora quale sia il periodo migliore per un viaggio in Guatemala? leggete il nostro articolo!

E se temete un imprevisto di ultimo minuto, pensate a sottoscrivere un’assicurazione di annullamento viaggio. Vi permetterà di programmare in tutta tranquillità!

Quando andare in Guatemala: le temperature

Sebbene il Guatemala faccia parte del Centroamerica, ricordatevi che la metà del Paese è montagnoso, con numerosi altipiani. Questo significa che le temperature si abbassano con il calare della sera e le notti sono spesso fresche. Oltre i 2 000 metri di altitudine, la notte, la temperatura può anche scendere sotto zero. Bisognerà quindi prevedere dei vestiti caldi, come un maglione di lana, soprattutto se si visita le regioni de l’Altiplano. Quando ci si trova nelle regioni basse, invece, lungo la costa o nella giugla del Petén, il caldo regna. Bisognerà quindi vestirsi leggeri!

Informatevi, infine, anche sulle condizioni per sottoscrivere un’ assicurazione viaggio America.

Sapete tutto su quando andare in Guatemala, non vi resta, quindi, che accertarvi delle formalità necessarie. Soprattutto per quel che riguarda le norme Covid vigenti. Se il Guatemala non fa parte dei Paesi che richiedono un’assicurazione viaggio obbligatoria, il sito Viaggiare Sicuri della Farnesina ricorda che sottoscrivere un’assicurazione viaggio Coronavirus quando ci si sposta nel Paese rimane fortemente raccomandato. Per quello che riguarda le norme d’entrata in Guatemala, le informazioni aggiornate a fine marzo sul sito della Farnesina, riportavano che per tutti i viaggiatori maggiori di 12 anni uno dei due requisiti rimaneva obbligatorio:

1)
Un tampone molecolare o antigenico negativo effettuato non più di 72 antecedenti all’entrata nel Paese, “calcolate dal momento del risultato del tampone fino all’orario del check-in”.

2) Un certificato che attesti la vaccinazione completa, effettuata almeno due settimane prima dell’ingresso in Guatemala.

  • Viaggio Guatemala

Viaggio in Guatemala: quanto costa?

I costi per un viaggio in Guatemala sono relativamente accessibili. La parte più importante del vostro budget riguarderà i costi del biglietto aereo. Per viaggiare con una compagnia di linea internazionale bisognerà contare almeno 700€ per un biglietto di A/R. Sul posto, tuttavia, il costo della vita è decisamente più basso che in Italia, quasi la metà! Si potrà quindi mangiare e alloggiare con un budget decisamente modesto. Certo alcuni resort di lusso, specialmente sulla costa, propongono delle tariffe più elevate ma si potrà sempre trovare una soluzione di alloggio più semplice, in una guest house o in un piccolo hotel famigliare. Infine, sono da prevedere nel vostro budget di viaggio, i costi per le escursioni aggiuntive, spesso da prenotare sul posto: un trekking sul vulcano oppure una visita guidata a Tikal.

LE NOSTRE POLIZZE

  • Viaggio singolo - Shermo Totale

    Viaggio singolo - Shermo Totale

    La polizza ideale per chi non vuole avere pensieri - A partire da 5,16 €/assicurato

    SCOPRI DI PIÙ
  • Polizza Viaggio Annuale

    Polizza Viaggio Annuale

    Per chi viaggia spesso durante l’anno - A partire da soli 72€/assicurato

    SCOPRI DI PIÙ