La Tunisia è pericolosa? consigli e raccomandazioni di viaggio

Data: 
Testo di: Matilde Napoli

Le autorità raccomandano di sottoscrivere un’assicurazione viaggio prima di partire


Lungo le scintillanti coste del Nord Africa, la Tunisia è da tempo meta di vacanze, che seduce il viaggiatore con il suo mosaico di culture, antiche vestigia e il fascino mediterraneo. Dai vivaci suk di Tunisi alle dune battute dal vento del Sahara fino alle spiagge delle sue coste mediterranee sull’isola di Djerba o nelle località di Hammamet o Sousse, il paese è una destinazione che può visitarsi tutta l’anno.

Tuttavia, durante un viaggio in Tunisia, come d’altronde per buon numero di destinazioni, è ben tenere posto in mente le raccomandazioni di viaggio ufficiali per evitare problemi e situazioni pericolose.

Ritrova qui un pratico sommario dei principali pericoli in Tunisia, legati al tuo viaggio:

Non partire senza di noi! metti in valigia un’assicurazione viaggio Tunisia!

 

Pericoli in Tunisia: le tensioni politiche

Come non ricordare che la Tunisia è il paese dove cominciò la primavera araba nel 2011, con la sua rivoluzione dei Gelsomini? Negli ultimi anni, il paese ha subito notevoli sconvolgimenti politici, sul sito della Farnesina Viaggiare Sicuri si legge: “La precarietà dell’economia continua a provocare tensioni sociali, scioperi e manifestazioni”. Si consiglia quindi prudenza semmai ci trovasse nelle vicinanze di manifestazioni, anche se queste proteste si svolgono “raramente” nei siti turistici.

Sicurezza in Tunisia: le minacce terroristiche

Sempre secondo la Farnesina, una delle “preoccupazioni più urgenti” per i viaggiatori in Tunisia riguarda la minaccia degli attacchi terroristici. Dagli attacchi a danno di turisti occidentali del Museo del Bardo a Tunisi nel 2015 e nella località di Sousse, le autorità tunisine hanno adottato “nuove misure antiterroristiche nella capitale e nel resto del Paese”. Inoltre “lo stato di emergenza decretato dalle autorità locali nel 2015 è stato prorogato in varie occasioni e da ultimo rinnovato fino a oggi”.

Pericoli in Tunisia: le zone (di viaggio) da evitare

La sicurezza in Tunisia
Considerata la sua posizione geografica, e la sua attuale situazione politica, la Tunisia, per quanto considerata una meta sicura dove poter viaggiare, dispone di zone in cui la Farnesina sconsiglia di recarsi:

Queste sono:

  • Le zone di frontiera con la Libia, al valico di frontiera Ras Jedir e nella vicina Ben Gardane.
  • zone di frontiera con l’Algeria, in particolare nelle zone montuose vicino a Ghardimaou/Ain Soltane e nei Governatorati di El Kef, di Kasserine e di Kebili.
  • la zona attorno Tataouine a causa di scioperi, agitazioni e tensioni sociali
  • alcuni quartieri di Tunisi: Ettadhamen ed El Intilaka
  • alcuni quartieri di Kasserine

Da sapere: le escursioni nel deserto partono solitamente dalla città di Douz. Gli itinerari di queste escursioni devono essere approvati dal Ministero della Difesa Nazionale, dell’Intero e da quello del Turismo e possono essere effettuati solamente da tour operator autorizzati. Tuttavia, la Farnesina le sconsiglia attualmente.

Salute: la situazione sanitaria

Per quel che riguarda la situazione sanitaria, secondo le autorità italiane, gli ospedali pubblici, presenti su tutto il territorio nazionale, sono spesso “affollati” e “poco attrezzati" per delle emergenze importanti, soprattutto nelle aree rurali ed extraurbane. Si ritrova un’assistenza più qualitativa nelle cliniche private di Tunisi e delle principali città tunisine. Le cure sono a pagamento, si raccomanda quindi di avere sottoscritto un’assicurazione sanitaria all’estero che posso coprire i costi dei trattamenti.

I vaccini da avere per un viaggio in Tunisia

Per i viaggiatori provenienti dall’Italia non ci sono vaccinazioni obbligatorie per viaggiare in Tunisia. Le vaccinazioni di base, comuni a tutti i viaggi, rimangono consigliate: nel dubbio chiedi un parere al tuo medico.

Ecco i principali vaccini da avere, solitamente raccomandati (ma non obbligatori):

  • il vaccino difterite-tetano-poliomelite
  • il vaccino morbillo-parotite-rosolia per i bambini
  • a seconda delle zone di viaggio, eventualmente il vaccino contro la febbre tifoide, le epatiti A e B

L’eccezione alla regola : il vaccino contro la febbre gialla
Se viaggi in Tunisia da un Paese dove la febbre gialla è a rischio di trasmissione è invece obbligatoria la vaccinazione contro la malattia.

La Tunisia è pericolosa? 6 norme di buon senso da rispettare

  1. Rimani informato: di eventuali aggiornamenti e avvisi di viaggio effettuati dalle autorità italiane.
  2. Pianifica intelligentemente: pianifica il tuo itinerario di viaggio in conoscenza di causa. Evita di viaggiare in aree ad alto rischio o in quelle sconsigliate dalla Farnesina.
  3. Rispetta le usanze locali: rispetta i costumi e le tradizioni locali, soprattutto quando ti allontani dalle località turistiche, o dai resort, frequentati dagli occidentali. Questo significa vestirsi in modo consono e, per le coppie, comportandosi rispettosamente in pubblico evitando, per esempio, effusioni troppo marcate.
  4. Stai attento ai tuoi effetti personali: conserva i tuoi oggetti di valore al sicuro, passeggiando per strade della città o rilassandosi sulla spiaggia.
  5. Rimani connesso: soprattutto se ti allontani dalle zone turistiche, rimani in contatto con gli amici o la famiglia a casa e condividi con loro i tuoi programmi di viaggio. Puoi anche registrati su Dovesiamonelmondo, un servizio gratuito della Farnesina messo a disposizione degli italiani che viaggiano all’estero.
  6. la prudenza non è mai troppa: rimani attento nei luoghi affollati, nelle località turistiche e nei principali trasporti dove possono trovarsi borseggiatori e ladruncoli. Fidati del tuo istinto ed evita le situazioni che ti sembrano pericolose.

Pericoli in Tunisia per le donne che viaggiano da sole

Viaggiare in Tunisia può essere un'avventura emozionante, ma come per ogni destinazione, è essenziale essere consapevoli dei potenziali rischi, soprattutto per le donne che viaggiano da sole.

La sicurezza in Tunisia (per le donne): le attenzioni e molestie indesiderate

Per le donne che viaggiano sole sono fra i principali disagi di un viaggio in Tunisia: le attenzioni indesiderate da parte degli uomini. Anche la conosciuta guida della Routard riporta di comportamenti maschili insistenti che possono rivelarsi sicuramente fastidiosi e stancanti ma anche trasmettere una sensazione di pericolo sicuramente poco piacevole. Inoltre, più ci si allontana dalle principali località turistiche (ma che non sono esenti da questi comportamenti) più ci si può scontrare a queste situazioni.

Tre consigli da tenere in mente:

  1. Quando si esplorano città come Tunisi o città costiere come Sousse o Hammamet, è consigliabile evitare di camminare da sole di notte, soprattutto in zone poco illuminate e poco frequentate.
  2. Scegli dei taxi autorizzati o servizi di trasporto affidabili per garantire la tua sicurezza.
  3. Soprattutto nelle zone rurali, è essenziale vestire seguendo le usanze locali, cioè coprendo spalle e ginocchia.

Perché conviene stipulare un’assicurazione viaggio Tunisia

Raccomandata dalle autorità, stipulare un'assicurazione viaggio prima della tua partenza in Tunisia è un ottimo riflesso per vivere un viaggio sicuro. Qui da AXA, ti proponiamo tre formule di assicurazione viaggio, la nostra gamma Viaggio SINGOLO, con le seguenti garanzie (per citarne solo alcune):

  • La centralina con il nostro team di esperti disponibile sette giorni su sette, 24 ore su 24
  • la possibilità di avere un interprete sul posto e di tradurre l’eventuale cartella clinica
  • una copertura assicurativa complete delle spese mediche all’estero
  • Reperimento ed invio dei urgenti medicinali
  • Rientro anticipato e rimpatrio sanitario
  • Rimborso spese telefoniche
  • Assicurazione annullamento viaggio (in supplemento)
  • Assicurazione Responsabilità civile verso l'estero (in supplemento)

Questi argomenti potrebbero interessarti

AXA Assistance Assicurazione Viaggio

Copertura sanitaria completa per il tuo viaggio in Algeria | A partire da soli: 3,63€!

Assicurazione Sanitaria Alegria

LE NOSTRE POLIZZE

La polizza ideale per chi non vuole avere pensieri - A partire da 5,67 €/assicurato

Viaggio singolo - Schermo Totale

La polizza ideale per chi non vuole avere pensieri - A partire da 5,67 €/assicurato

Per chi viaggia spesso durante l’anno - A partire da soli 72€/assicurato

Polizza Viaggio Annuale

Per chi viaggia spesso durante l’anno - A partire da soli 72€/assicurato

Perché i viaggiatori scelgono le nostre polizze

L'assicurazione di viaggio è un insieme di vantaggi e servizi che ti seguono prima, durante e dopo il viaggio.

Prima della partenza

Assicuratevi di avere stipulato una polizza di assicurazione viaggio adatta alle vostre esigenze e al tipo di viaggio che intendete intraprendere. Per qualsiasi dubbio o consiglio non esitate a contattarci.

Durante il viaggio

Portate con voi la polizza di assicurazione riportante il numero di telefono da contattare in caso di emergenza. In questo modo, in caso di bisogno, saremo in grado di aiutarvi al meglio.

Dopo il viaggio

In caso di sinistro ricordatevi di conservare sempre tutti gli scontrini e tutta la documentazione medica. Per qualsiasi dubbio o informazione non esitate a contattare il nostro numero di emergenza attivo 24/7.

Rimborso spese mediche fino a 3.000.000 €

Rientro sanitario incluso

Possibilità di coprire anche la rinuncia / interruzione del viaggio

Copertura per viaggi di durata fino a 100 giorni

Assistenza in italiano 24/24h - 7/7 gg

AXA: il primo brand assicurativo