• BLOG

Consigli per un viaggio in Norvegia

È il paese dei fiordi, di coste frastagliate e di strade panoramiche. Un viaggio in Norvegia porta le promesse dell’Estremo Nord e delle spettacolari aurore boreali (per i fortunati che riusciranno a vederle).

E non va sottovalutata Oslo! Benché meno alla moda che Copenaghen o Stoccolma, la capitale norvegese è un riassunto dello stile di vita scandinavo. Nel 2019, poi, è stata eletta “Capitale green d’Europa”, un premio dell’Unione Europea che ricompensa le città sostenibili del Vecchio Continente. E prima di partire pensa a sottoscrivere un’assicurazione per viaggi all’estero.

Voglia di scappare dalle città? Dirigetevi verso le isole Lofoten per apprezzare delle montagne maestose, dei fiordi e dei villaggi di pescatori caratteristici! Se siete in auto, la strada tra Trøndelag e Bodø è stata eletta una delle strade più belle del mondo, per i suoi punti panoramici.

Se hai un programma molti spostamenti, informati anche su un’assicurazione viaggio Europa.

Gli amanti dei grandi spazi incontaminati si spingeranno anche più a nord, fino all’arcipelago delle Svalbard, regno dei ghiacci, delle foche, trichechi ed orsi polari. L’arcipelago beneficia oggi del label “destinazione per un turismo sostenibile”, attribuito dall’Ente del turismo norvegese. La notte polare vi dura da ottobre a febbraio e l’arcipelago delle Svalbard è una meta privilegiata per ammirare le aurore boreali. E da aprile ad agosto, invece, i suoi paesaggi sono illuminati dal sole di mezzanotte!

Avete quindi pianificato il vostro viaggio ma non sapete se partire in inverno per vedere l’aurora boreale o in estate per godere del bel tempo? Potrebbe interessarvi un’assicurazione annullamento viaggio che permette sempre di cambiare idea!

Fai un preventivo e acquista in due minuti!

Assicurazione Viaggio Axa: scegli e acquista online la migliore polizza, economica e completa, per viaggiare nel mondo.

FAI UN PREVENTIVO

Come organizzare il proprio viaggio? Ecco i nostri 5 consigli!

1. Bergen, la porta d’entrata dei fiordi del sud-ovest

Fra i consigli di viaggio in Norvegia c’è Bergen! Circondata da sette colline e sette fiordi, la cittadina portuale di Bergen è la cartolina norvegese per eccellenza. Il quartiere storico di Bryggen, iscritto al patrimonio UNESCO, con le sue casette colorate, è il suo vibrante centro storico. Salite su una delle colline grazie alle funicolari, per ammirare così il panorama! Bergen è soprattutto la porta d’accesso ai fiordi più conosciuti della Norvegia, il Sognefjord, il più lungo e profondo dei fiordi norvegesi, e il Hardangerfjord, con la celebre roccia del Trolltunga.

2. I fiori norvegesi

A ciascuno il suo fiordo. I fiordi norvegesi sono l’essenza del paese e uno dei principali motivi per un viaggio in Norvegia. Dei paesaggi naturali impressionanti che puntellano tutto il paese scandinavo. Due dei suoi fiordi, il Geirangerfjord et le Nærøyfjord, sono anche iscritti sulla lista del patrimonio mondiale UNESCO.

3. In treno (panoramico) fino a Flåm

Fa parte dei percorsi in treno citati regolarmente nelle classifiche delle linee ferroviarie panoramiche. Una tratta breve (di circa 1 ora) che collega le stazioni di Myrdal e il villaggio di Flåm, sulle rive del fiordo Aurlandsfjord. Dal finestrino si svela tutta la bellezza del fiordo, le sue vallate, le cascate e le montagne: un’escursione imperdibile!

4. La stagione adatta: quando partire in Norvegia

La principale stagione turistica corrisponde all’estate: da giugno ad agosto, circa. Già da fine maggio, in realtà, la Norvegia comincia a rifiorire e le giornate si allungano: finalmente si esce dal lungo inverno!

5. Le aurore boreali: quando vederle?

Se volete vedere le aurore boreali, dovrete obbligatoriamente pianificare un viaggio in Norvegia d’inverno tra fine settembre e fine marzo. In questa stagione la notte comincia nel primo pomeriggio e si protrae fino alla tarda mattinata seguente. Da sapere, tuttavia, che molte strade possono essere chiuse a causa della neve.

  • Vacanze in Norvergia

Cosa portare in valigia

Uno dei primi consigli di viaggio in Norvegia: la meteo può cambiare drasticamente. È utile quindi portare in valigia diversi indumenti da poter sovrapporre a seconda del tempo. In estate, per esempio, le giornate possono essere soleggiate ma le temperature scendono in serata e durante la notte, soprattutto in montagna. Se viaggiate in autunno o in primavera, pensate a delle scarpe per la pioggia (stivali meglio) ma anche ad indumenti impermeabili. Partite in inverno? La parola d’ordine è vestirsi caldamente, possibilmente con dei vestiti adatti alla neve e alla montagna per poter sopportare il freddo e le condizioni meteo estreme.

Quali sono le formalità e quanto costa?

Tra i consigli di viaggio in Norvegia c’è una buona notizia: a partire da febbraio 2022, tutte le misure di controllo legate alla pandemia sono state abolite e la Norvegia fa parte dei paesi senza restrizioni Covid. A parte quindi un passaporto valido non sono richiesti documenti specifici. Tuttavia, considerati anche i costi particolarmente elevati della vita in Norvegia è prudente comunque sottoscrivere un’assicurazione viaggio Covid.

Per quello che riguarda i costi, sappiatelo in anticipo: un viaggio in Norvegia è costoso. I prezzi sono nettamente molto più alti che in Italia, che sia per quel che riguarda le tariffe degli hotel, che il costo dei mezzi pubblici, o i ristoranti. La Norvegia è fra i paesi più cari al mondo. Bisognerà quindi prevedere il proprio budget accuratamente prima di partire, per non avere (cattive) sorprese sul posto!

LE NOSTRE POLIZZE

  • Viaggio singolo - Shermo Totale

    Viaggio singolo - Shermo Totale

    La polizza ideale per chi non vuole avere pensieri - A partire da 5,16 €/assicurato

    SCOPRI DI PIÙ
  • Polizza Viaggio Annuale

    Polizza Viaggio Annuale

    Per chi viaggia spesso durante l’anno - A partire da soli 72€/assicurato

    SCOPRI DI PIÙ